Come previsto dalla Legge di Bilancio 2018, a partire dal 1° gennaio 2019 è entrato in vigore l’obbligo di fatturazione elettronica per le cessioni di beni e le prestazione di servizi effettuati tra soggetti residenti, stabiliti o identificati in Italia.

Pertanto, da tale data le fatture vengono emesse solo in formato elettronico e trasmesse ai clienti per via telematica attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), secondo le regole tecniche fissate dall’Agenzia delle Entrate.