Bandi chiusi 2017

Pubblicazione gara: 25/10/2017 Scadenza gara: 30/11/2017 Avviso pubblico per manifestazioni di interesse per la selezione di un operatore economico specializzato nella consulenza legale in materia di protezione dei dati personali (“Privacy”) al fine di adempiere agli obblighi previsti dal Regolamento 2016/679/UE.

Pubblicazione gara: 25/10/2017 Scadenza gara: 30/11/2017

Atti di gara

FAQ

D1.

La presente per richiedere se sia possibile partecipare all’avviso di cui all’oggetto in forma di ATI o RTI, ovvero se si possa impiegare lo strumento dell’avvalimento al fine di dimostrare il possesso dei requisiti di fatturato e/o di esperienza professionale richiesti dal punto 3 dell’avviso medesimo.

R1.

In merito al Vostro quesito, si comunica che – ferma restando la natura meramente esplorativa dell’Avviso – ciascun operatore economico interessato può utilizzare lo strumento del raggruppamento temporaneo di imprese nonché l’istituto dell’avvalimento per poter organizzare la propria partecipazione e dimostrare il possesso dei requisiti, nei limiti e alle condizioni di Legge.

D2.

Si richiede un chiarimento in merito ai requisiti di ammissibilità ex art. 3, lett. a). Nello specifico la suddetta società ha necessità di capire se l’iscrizione del professionista del team di lavoro all’Albo Professionale degli Avvocati debba essere tuttora vigente. In altre parole, si ritiene rispettato il requisito di ammissibilità nel caso di un professionista che conservi il titolo di Avvocato, pur non essendo più iscritto all’Albo Professionale, essendosi cancellato successivamente dall’Albo stesso?

R2.

In merito al Vostro quesito, si conferma che in riferimento al requisito di cui all’art. 4 lett. a) dell’Avviso, in caso di Società/Studio sarà sufficiente che almeno un professionista del team di lavoro sia regolarmente iscritto all’Albo Professionale degli Avvocati (e dunque non semplicemente abilitato per l’iscrizione).

D3.

Con la presente si chiede la possibilità di partecipare al bando di gara di cui in oggetto, in avvalimento.

R3.

Si comunica che – ferma restando la natura meramente esplorativa dell’Avviso (i.e. non c’è alcun bando di gara) – ciascun operatore economico interessato può utilizzare lo strumento dell’avvalimento, nei limiti e alle condizioni di Legge.

D4.

Con la presente sono a richiedere chiarimenti sulla tipologia della documentazione richiesta a prova del soddisfacimento dei requisiti sub art.3 lett. b) e c).

R4.

si comunica che a comprova del possesso dei requisiti sub art. 3 lett. b) e c) dell’Avviso, ciascun operatore potrà adoperare documentazione idonea quale attestazioni di svolgimento dei servizi richiesti da parte degli enti pubblici/privati committenti, con specifica indicazione delle date di svolgimento, degli importi e degli oggetti richiesti dall’Avviso medesimo, oppure copia di contratti accompagnate da relative fatture, oppure copia di documentazione equipollente ritenuta idonea.

D5.

Si fa seguito a Vostra risposta per chiedere conferma che, in questa fase meramente esplorativa, sia sufficiente la sola comunicazione di voler ricorrere all’istituto dell’avvalimento, con l’impegno di produrre idonea documentazione a supporto (dichiarazioni e contratto di avvalimento) nell’eventuale fase di presentazione delle offerte.

R5.

Si conferma che in risposta all’Avviso di natura meramente esplorativa pubblicato da APL, l’operatore interessato potrà semplicemente dichiarare di volersi avvalere di un determinato altro operatore economico senza presentare i documenti richiesti dalla Legge per la partecipazione a procedure ad evidenza pubblica (dichiarazioni e contratto di avvalimento). Al contempo, per concretizzare l’interesse, il concorrente dovrà in ogni caso indicare le generalità del soggetto ausiliario, i requisiti prestati e inserire già documentazione idonea a comprovare il possesso – da parte dell’ausiliario – dei requisiti richiesti dall’Avviso (cfr. art. 3 Avviso).

D6.

Il modulo fornito per manifestare il proprio interesse alla procedura è impostato per la candidatura di una Società come impresa singola. In caso di candidatura di una RTI costituendo è fornito un Modulo diverso? E' possibile avere maggiori delucidazioni per la compilazione da parte delle società associate?

Ci sono particolari indicazioni circa la documentazione da presentare comprovante i requisiti richiesti ai punti a), b), e c?)?

R6.

L’unico modulo fornito, potrà essere editato e replicato liberamente in caso di manifestazione di interesse in forma raggruppata, non trattandosi di una procedura ad evidenza pubblica quanto di un mero avviso esplorativo.

Le indicazioni circa la documentazione da presentare comprovante i requisiti richiesti all’art. 3 lett. a), b) e c) sono già presenti nell’Avviso.

D7.

1.

  1. Il perimetro di intervento riguarda solo la Società Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A. o è esteso ad altre società controllate?
  2. Con riferimento al sistema “free flow”, le tutele di cui è richiesta l’implementazione per essere compliant alle indicazioni che saranno definite dal Garante e alle disposizioni del Regolamento, saranno solo di carattere legale ovvero anche legate ad aspetti di sicurezza informatica?
  3. Con riferimento alla richiesta di “collaborazione nell’attuazione delle misure aziendali da implementare in conseguenza delle novità introdotte dal Regolamento”, potete confermare che le richieste riguardano nel dettaglio:
    1. la predisposizione di specifiche procedure, da elaborare ex novo in tema di: i) diritto all’oblio, ii) portabilità dati, iii) accountability, iv) privacy by design e by default, v) data breaches, vi) valutazione di impatto;
    2. la predisposizione del Registro dei trattamenti;
    3. il supporto nella valutazione circa la necessità di nominare un DPO e, se la risposta è affermativa, il supporto legale nella valutazione della collocazione del DPO e nella definizione dei flussi informativi
    4. non è invece chiaro cosa sia richiesto con riferimento alle certificazioni/marchi e lo stesso per quanto riguarda le sanzioni pecuniarie, potreste per favore specificare meglio?
  4. Con riferimento alla “implementazione di metodologie, procedure aziendali”, non è molto chiara la richiesta e soprattutto non è molto chiaro in cosa si discosti da quella precedente per quanto riguarda l’implementazione di procedure aziendali. Potreste specificarlo meglio? Invece sempre nello stesso punto laddove viene richiesta l’implementazione di “documentazione” si intende implementazione di modelli legali di informative/consensi, nomine a responsabile, sub-responsabile del trattamento, ovvero revisione clausole contrattuali?
  5. Con riferimento alla formazione del personale in materia di privacy, potreste per favore dare una indicazione del numero di dipendenti che andrebbero formati?
  6. Potreste infine fare un esempio di quale dovrebbe essere la documentazione idonea a comprovare la sussistenza dei requisiti ex art. 3 b) e c) del documento di manifestazione da inserire nella busta da inviarvi?

 2.

  1. Quanti applicativi sono attualmente in uso presso la Società? Esiste un repository ufficiale dei sistemi IT?
  2. Esiste già della documentazione privacy pregressa quale
    1. DPS
    2. Risultati di assessment privacy precedenti
    3. Registri di trattamenti privacy
    4. Policy e procedure di gestione dei dati personali (incident management…)
  3. Quanti contratti attivi con fornitori che accedano ai dati personali sono stimati? Esiste un elenco di tali fornitori?
  4. Quanti modelli di informative privacy sono attualmente gestiti? Verso quali soggetti sono indirizzati (dipendenti, clienti, etc.).
  5. Quanti modelli di nomine di responsabili, incaricati sono attualmente in uso?
  6. Quanti modelli (template) di clausole privacy sono attualmente utilizzate negli attuali modelli contrattuali verso fornitori, partner, etc.?
  7. Ci sonno attività operative che comportano scambi di dati personali in ambito UE ed extra UE?

R7.

Come ampiamente indicato in Avviso (i.e. non vi è alcun Bando), in questa fase viene soltanto esplorato il mercato rinviando a future eventuali determinazioni di APL l’indizione di una procedura ad evidenza pubblica nella quale saranno messe a disposizione dei partecipanti tutte le informazioni/documenti ritenuti necessari alla predisposizione di un’offerta tecnica ed economica adeguata.

1.

  1. Il perimetro di intervento riguarda soltanto APL.
  2. Come già indicato all’art. 1 dell’Avviso, l’implementazione riguarderà anche aspetti di sicurezza informatica.
  3. Si può confermare che il consulente scelto con eventuale successiva procedura dovrà essere in grado di offrire consulenza nei temi da Voi indicati, anche sulla base dell’offerta tecnica presentata in tale sede. Si conferma altresì la necessità di offrire consulenza in tema di predisposizione del Registro dei trattamenti, nel supporto nella valutazione circa la nomina di un DPO e quanto ne consegue. In riferimento ai temi delle certificazioni/marchi e delle sanzioni pecuniarie, si dovrà tenere conto di quanto già pertinente rispetto all’attività di APL e gli stessi temi saranno oggetto di approfondimento nei documenti della eventuale futura procedura di gara.
  4. Con riferimento alle “procedure aziendali”, all’art. 1 nella sintesi del servizio, al quinto punto viene indicata l’attuazione di misure aziendali riferite a novità normative e dunque relative a misure aziendali ad oggi nemmeno esistenti; nel sesto punto, invece, ci si vuole riferire all’eventuale implementazione di procedure/documenti/metodologie già esistenti e che potrebbero dover essere adeguate alle disposizioni normative e alle nuove procedure aziendali di cui al punto precedente;
  5. In materia di numero di personale aziendale da formare, sarà compito del futuro eventuale consulente individuare le necessità formative all’interno di APL;
  6. A comprova del possesso dei requisiti sub art. 3 lett. a), b) e c) dell’Avviso, ciascun operatore potrà adoperare documentazione idonea quale attestazioni di svolgimento dei servizi richiesti da parte degli enti pubblici/privati committenti, con specifica indicazione delle date di svolgimento, degli importi e degli oggetti richiesti dall’Avviso medesimo, oppure copia di contratti accompagnate da relative fatture, oppure copia di documentazione equipollente ritenuta idonea.

 2.

Si precisa che tra le attività che l’eventuale consulente individuato con procedura ad evidenza pubblica, figurano (cfr. art. 1 pag. 2) tra le altre l’analisi della Società, della documentazione e dell’organizzazione della Società, l’assessment dei principali adempimenti indicati nella normativa.

Pertanto tali attività spetteranno proprio al consulente eventualmente individuato, il quale – nella futura eventuale procedura – avrà avuto modo di strutturare la propria offerta tecnico/economica sulla base di documenti messi a disposizione.

Si ribadisce che non c’è alcuna “offerta” da progettare oggi in base al presente Avviso ma soltanto una manifestazione di interesse cui rispondere, i dati richiesti verranno eventualmente resi noti in sede di indizione della futura procedura di gara.

Pubblicazione gara: 24/10/2017 Scadenza gara: 17/11/2017 Esito gara: 22/11/2017 Procedura negoziata ex art. 36, comma 2, lettera b) del D. Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento dei lavori di realizzazione della deviazione provvisoria di via Matteotti in Comuni di Bregnano-Cermenate.

Pubblicazione gara: 24/10/2017 Scadenza gara: 17/11/2017 Esito gara: 22/11/2017 CIG: 7246610BBD Importo: 104058,24 €

Atti di gara

Documentazione

Esito procedura

Pubblicazione gara: 23/10/2017 Scadenza gara: 17/11/2017 Procedura ex art. 36, comma 2, lettera a) del D.Lgs. n. 50/2016 per per la Redazione di un Progetto di Fattibilità Tecnico Economica della Bonifica delle Aree ex ICMESA

Pubblicazione gara: 23/10/2017 Scadenza gara: 17/11/2017 CIG: Z3A2017D5A Importo: 39.999,00 €

Comunicati

Pubblicazione gara: 26/10/2017 Scadenza gara: 16/11/2017 Esito gara: 12/12/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n°50/2016 per la fornitura, la manutenzione e assistenza di firewall Fortinet

Pubblicazione gara: 26/10/2017 Scadenza gara: 16/11/2017 Esito gara: 12/12/2017 CIG: 7252751775 Importo: 60.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 24/10/2017 Scadenza gara: 09/11/2017 Procedura ex artt. 36 comma 2 lettera b) del D.Lgs. 50/2016 per il servizio di manutenzione ordinaria e straordinaria comprensivo di fornitura ed installazione di parti di ricambio dei Gruppi Elettrogeni di Autostrada Pedemontana Lombarda

Pubblicazione gara: 24/10/2017 Scadenza gara: 09/11/2017 CIG: 7247215EFF Importo: 79.912,00 €

Atti di gara

Documentazione

Pubblicazione gara: 06/10/2017 Scadenza gara: 31/10/2017 Esito gara: 11/12/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n° 50/2016 per l’affidamento del Servizio di Noleggio a Lungo Termine di n. 2 auto per la polizia

Pubblicazione gara: 06/10/2017 Scadenza gara: 31/10/2017 Esito gara: 11/12/2017 CIG: 7208296A07 Importo: 155.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 08/09/2017 Scadenza gara: 02/10/2017 Esito gara: 24/10/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n°50/2016 per la fornitura, la manutenzione e assistenza di firewall Fortinet

Pubblicazione gara: 08/09/2017 Scadenza gara: 02/10/2017 Esito gara: 24/10/2017 CIG: 7142781957 Importo: 60.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

AVVISO DI REVOCA PROCEDURA:

Con provvedimento APL prot. n. 11031/17 del 24/102017, la procedura di gara in parola – unitamente ad ogni altro atto connesso e/o collegato – è stata revocata ai sensi dell’art. 21 quinquies della L. 241/1990 e dell’art. 11.2 della Lettera di Invito

ESITO DI GARA

Pubblicazione gara: 09/08/2017 Scadenza gara: 15/09/2017 Esito gara: 14/11/2017 Procedura aperta, ai sensi dell’art 60 del D.Lgs. 50/2016, per l'affidamento del servizio sostitutivo della mensa mediante emissione di buoni pasto elettronici in favore del personale di Autostrada Pedemontana Lombarda S.p.A.

Pubblicazione gara: 09/08/2017 Scadenza gara: 15/09/2017 Esito gara: 14/11/2017 CIG: 7170860CDC Importo: 247.361,40 €

Pubblicazione gara: 01/08/2017 Scadenza gara: 28/08/2017 Esito gara: 06/10/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n°50/2016 per il servizio di sfalcio e manutenzione delle opere a verde sulle aree di proprietà di APL, nelle pertinenze delle tratte in esercizio (A36 e Variante di Lentate, A59 ed A60).

Pubblicazione gara: 01/08/2017 Scadenza gara: 28/08/2017 Esito gara: 06/10/2017 CIG: 7163229392 Importo: 208.788,03 €

Pubblicazione gara: 09/06/2017 Scadenza gara: 28/07/2017 Procedura ex artt. 35 comma 1 lettera c e 60 del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento dei servizi di manutenzione ordinaria, di emergenza e pronto intervento su sinistri, dei servizi ambientali, dei servizi invernali di sgombero neve e spargimento cloruri, dei lavori di manutenzione straordinaria, e delle necessarie forniture, sul corpo stradale delle tratte A36 – A59 – A60 e Ex S.S. 35 “Variante di Lentate” e le relative pertinenze per la durata di 24 mesi.

Pubblicazione gara: 09/06/2017 Scadenza gara: 28/07/2017 CIG: 7104336B85 Importo: 5.847.980,15 €

Pubblicazione gara: 21/06/2017 Scadenza gara: 25/07/2017 Procedura ex artt. 35 comma 1 lettera c e 60 del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento dei servizi assicurativi volti all’emissione della fideiussione per la gestione operativa relativa alla Tratta A8-A9, 1° lotto Tangenziale di Como, 1° lotto Tangenziale di Varese e Tratta B1, per il periodo 1 gennaio 2018 – 31 dicembre 2022, con beneficiario Concessioni Autostradali Lombarde S.p.A.

Pubblicazione gara: 21/06/2017 Scadenza gara: 25/07/2017 CIG: 7111780A81 Importo: 566.525,00 €

Pubblicazione gara: 15/05/2017 Scadenza gara: 14/06/2017 Esito gara: 14/09/2017 Procedura ex artt. 36 comma 2 lettera b) del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio di manutenzione degli impianti Elettrici, Meccanici, Speciali, delle tratte B1 (A36) e Variante di Lentate (EX SS35) e del Sistema di Esazione Pedaggio “Free Flow Multi Lane” sulle aree di proprietà di Autostrada Pedemontana Lombarda.

Pubblicazione gara: 15/05/2017 Scadenza gara: 14/06/2017 Esito gara: 14/09/2017 CIG: 707846561A Importo: 208.483,20 €

Pubblicazione gara: 17/05/2017 Scadenza gara: 07/06/2017 Esito gara: 24/08/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lett. b) del D.lgs. 50/2016, per l’affidamento del servizio di Noleggio a Lungo Termine di n. 5 autovetture di servizio per la durata di mesi 36

Pubblicazione gara: 17/05/2017 Scadenza gara: 07/06/2017 Esito gara: 24/08/2017 CIG: 7078897A98 Importo: 83.160,00 €

Pubblicazione gara: 28/03/2017 Scadenza gara: 04/05/2017 Esito gara: 04/05/2017 Procedura ex artt. 35 comma 1 lettera c) e 60 del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento della fornitura di carburante per auto aziendali e di servizio mediante fuel card.

Pubblicazione gara: 28/03/2017 Scadenza gara: 04/05/2017 Esito gara: 04/05/2017 CIG: 7020887B3A Importo: 387.704,92 €

Atti di gara

Comunicati

Esito procedura

Avviso di gara deserta

Si dà avviso che la gara è andata deserta per mancata ricezione di offerte entro il termine di cui al punto 5.1 del Disciplinare di Gara.

ESITO DI GARA

Pubblicazione gara: 22/03/2017 Scadenza gara: 13/04/2017 Esito gara: 10/07/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n°50/2016 per l’affidamento del servizio per la gestione della posta elettronica

Pubblicazione gara: 22/03/2017 Scadenza gara: 13/04/2017 Esito gara: 10/07/2017 CIG: 69664819FA Importo: 87.480,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 15/03/2017 Scadenza gara: 05/04/2017 Esito gara: 06/07/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lett.b) del D.lgs. 50/2016, per l’affidamento del servizio di Acquiring

Pubblicazione gara: 15/03/2017 Scadenza gara: 05/04/2017 Esito gara: 06/07/2017 CIG: 70130632AB Importo: 85.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 09/03/2017 Scadenza gara: 29/03/2017 Esito gara: 10/07/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D. Lgs. n°50/2016 per l’affidamento del Servizio di assistenza tecnica e manutenzione degli apparati ALTHEON

Pubblicazione gara: 09/03/2017 Scadenza gara: 29/03/2017 Esito gara: 10/07/2017 CIG: 69759185A4 Importo: 68.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 08/02/2017 Scadenza gara: 21/03/2017 Procedura ex artt. 35 comma 1 lettera c) e 60 del D.Lgs. 50/2016 per l’affidamento del servizio di manutenzione delle opere a verde sulle aree di proprietà di APL per la durata di 24 mesi.

Pubblicazione gara: 08/02/2017 Scadenza gara: 21/03/2017 CIG: 69553307E2 Importo: 2.157.073,41 €

Atti di gara

FAQ

PRECISAZIONE IN MERITO ALL’ART. 4.1. DEL DISCIPLINARE DI GARA (SOPRALLUOGO DEI LUOGHI)

Si precisa che la locuzione entro e non oltre di cui all’art. 4.1 del disciplinare di gara “ciascun concorrente dovrà inoltrare al Responsabile del Procedimento, ai recapiti indicati nelle Informazioni Generali, specifica richiesta scritta di sopralluogo ‐ che dovrà pervenire entro e non oltre il 21/02/2017 ‐ indicando l’indirizzo, i numeri di telefono, di fax e pec cui inviare la relativa convocazione” è da intendersi come indicante un termine non strettamente perentorio, essendo il termine temporale ivi indicato di natura ordinatoria e sollecitatoria, per una corretta gestione dell’economia procedurale di gara.

Rimane fermo ogni altro termine stabilito in gara, compreso il termine di presentazione delle offerte ex art. 79 D.Lgs. 50/2016.

D.1 rif. Disciplinare punto 6.1.2.o) ii): per la dimostrazione dei requisiti generali e speciali facciamo riferimento alla linea guida ANAC n. 4 di attuazione del D.Lgs. 18/04/16 n. 50, nella specifica il punto 3.2, chiediamo conferma o meno se il possesso dell’attestato di qualificazione SOA per la categoria OS24 cl. III bis (in quanto fatturato opere a verde) è configurabile ed equiparabile alla dimostrazione del possesso dei requisiti stessi richiesti.

R.1. Il requisito di capacità economico-finanziaria di cui all’art. 6.1.2 o) n. ii del Disciplinare di Gara, consiste nel “fatturato specifico relativo a servizi di manutenzione del verde effettuati negli ultimi tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del Bando di Gara, pari ad Euro 1.000.000,00”. 

Tale è dunque il requisito che andrà comprovato da parte del concorrente, mediante una delle forme indicate all’art. 11.2 secondo punto del Disciplinare di Gara. Il mero possesso dell’attestazione SOA in categoria OS24 non può costituire di per sé documento idoneo a comprovare il suddetto requisito, trattandosi di una gara strutturata come appalto di servizio.

Il concorrente chiamato a comprovare il suddetto requisito dovrà quindi presentare documenti idonei a dimostrare specificamente e univocamente un fatturato specifico per tipologie di prestazioni assimilabili a quelle oggetto della gara di servizi di manutenzione svolta da APL.

D.2 Nel bando sono richieste due referenze bancarie, dovendo questa impresa partecipare in ATI è sufficiente una referenza bancaria per ciascuna impresa dell’ATI?

R.2 Con riferimento al requisito di capacità economica-finanziaria (“due referenze bancarie emesse da primari istituti di credito”), si rinvia a quanto già chiaramente indicato nell’intero art. 6.1.2, lett. o), punto i).

D.3 Al punto i) del disciplinare viene richiesto elenco principale servizi analoghi con indicazione di almeno un servizio relativo anche solo parzialmente a manutenzione del verde effettuato in ambito autostradale ma non viene specificato l’importo minimo di tale servizio.

R.3 Con riferimento al requisito di capacità tecnico-professionale di cui all’art. 6.1.2, lett. p) punto i) si conferma che la lex specialis di gara non richiede alcun importo minimo in relazione al “servizio relativo, anche solo parzialmente, a manutenzione del verde effettuato in ambito autostradale o su strade extraurbane principali in presenza di traffico”.

D.4 Con riferimento al sopralluogo siamo a chiedere se sia possibile delegare il Professionista [*] che si sta occupando della predisposizione, insieme al nostro ufficio tecnico, della documentazione tecnica di gara. Tale professionista non ha un rapporto di “dipendenza” in senso stretto con la scrivente, bensì un rapporto di altra natura.

R.4 L’art. 4.2 del Disciplinare di Gara prescrive che ai fini dell’accesso al sopralluogo obbligatorio “la presa visione dei luoghi potrà essere effettuata dal Legale Rappresentante o dal Direttore Tecnico del soggetto interessato o dal personale dipendente appositamente delegato per iscritto dal Legale Rappresentante”. Pertanto lo scrivente ritiene ammissibile la presenza del vostro consulente a condizione che sia contestualmente presente anche uno dei soggetti indicati dal suddetto art. 4.2.

D.5 Con riferimento all’art. 3 del CSA – Norme Generali – Disponibilità minime – Requisiti di esecuzione, si chiede cosa si intende per “attrezzatura trituratrice dotata di caricatore”?

R.5 Si intende qualsiasi attrezzo che permetta la triturazione del materiale prodotto nell’ambito delle attività (sfalcio o potature) dotato di appositi dispositivi per il carico di detto materiale e la raccolta del materiale triturato in grado di non disperdere il materiale nell’ambiente circostante.

D.6 Con riferimento all’art. 7 del Disciplinare pag. 15 “OFFERTA TECNICA” lettera C. “proposte migliorative per la cura delle specie arboreo ed arbustive messe a dimora nelle aree di pertinenza, mediante una valutazione seguita da un tecnico abilitato (dottore agronomo)…” si chiede se il tecnico abilitato deve essere necessariamente un dottore agronomo oppure va bene anche un titolo di studio equivalente come un perito agrario, oppure un dottore forestale.

R.6 Si conferma che, ai fini della valutazione di cui al punto 7.7, lett. c del Disciplinare di Gara, il tecnico abilitato deve essere un dottore agronomo o figura dotata di analoghe competenze (dottore forestale).

D.7 Con riferimento al punto 6.1.2 lettera g) del disciplinare di gara, si chiede se è necessario o consigliabile allegare nella busta A, in sede di presentazione dei documenti, il certificato di regolarità fiscale.

R.7 Non è necessaria la presentazione del certificato di regolarità fiscale.

D.8 Per quanto riguarda l’attrezzatura “rail bird” vorremmo sapere se per “rail bird” si intenda il braccio trincia per lo sfalcio oppure l’attrezzatura specifica denominata riber oppure altro.

R.8 Si intende il braccio trincia per lo sfalcio.

D.9 La presente per chiedere se, oltre alle 10 pagine + copertina della offerta tecnica come da indicazioni del disciplinare di gara, è possibile allegare le vostre planimetrie, incluse nella documentazione di gara, tutte o in parte, con le modifiche che noi apporteremmo, fondamentali per la comprensione del nostro progetto descritto nella offerta tecnica.

R.9 Sulla base di quanto indicato al punto 7.5 del Disciplinare di Gara, con la presente si conferma che la relazione tecnica dovrà essere composta al massimo di 10 pagine, esclusa la copertina. Eventuali estratti delle planimetrie poste a base di gara potranno essere inseriti all’interno delle 10 pagine con funzione esemplificativa ed esplicativa dell’offerta tecnica che il concorrente intende presentare.

D.10 Con riferimento a quanto richiesto nel disciplinare di gara al punto 6.1.2 lettera o) paragrafo ii)

“fatturato specifico relativo a servizi di manutenzione del verde effettuati negli ultimi tre anni antecedenti alla data di pubblicazione del bando di gara, pari ad € 1.000.000,00”

Si chiede cortesemente di volerci confermare se in tale importo possono essere indicate anche le somme fatturate (o almeno parte di esse) per l’esecuzione di opere a verde su strade ed autostrade dove la manutenzione biennale/triennale è compresa nel prezzo dell’opera da eseguire/eseguita.

Preciso infatti che nella maggior parte dei lavori svolti a fronte di contratti acquisiti, era sempre compreso il biennio (a volte anche triennio) di manutenzione in garanzia che non veniva contabilizzata in quanto già compresa nelle singole voci di prezzo.

R.10 Fermo restando che trattasi di procedura avente ad oggetto un appalto di servizi e fermo restando dunque il requisito richiesto al punto 6.1.2 lettera o) del Disciplinare di Gara, l’operatore economico potrà eventualmente comprovare la sussistenza del succitato requisito mediante documentazione - di cui all’art. 11.2 secondo punto del Disciplinare di Gara - idonea a dimostrare specificamente e univocamente un fatturato specifico per tipologie di prestazioni assimilabili a quelle oggetto della gara di servizi di manutenzione svolta da APL.

 

Comunicati

PRECISAZIONE IN MERITO ALL’ART. 4.1. DEL DISCIPLINARE DI GARA (SOPRALLUOGO DEI LUOGHI)

Si precisa che la locuzione entro e non oltre di cui all’art. 4.1 del disciplinare di gara “ciascun concorrente dovrà inoltrare al Responsabile del Procedimento, ai recapiti indicati nelle Informazioni Generali, specifica richiesta scritta di sopralluogo ‐ che dovrà pervenire entro e non oltre il 21/02/2017 ‐ indicando l’indirizzo, i numeri di telefono, di fax e pec cui inviare la relativa convocazioneè da intendersi come indicante un termine non strettamente perentorio, essendo il termine temporale ivi indicato di natura ordinatoria e sollecitatoria, per una corretta gestione dell’economia procedurale di gara.

Rimane fermo ogni altro termine stabilito in gara, compreso il termine di presentazione delle offerte ex art. 79 D.Lgs. 50/2016.

 

CONVOCAZIONE 3^ SEDUTA PUBBLICA DI GARA:

Si comunica che la 3^ seduta pubblica di gara è fissata per il giorno 14 LUGLIO 2017, ore 12.30,presso la sede di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, in via del Bosco Rinnovato 4/A – Palazzo U9, 2° piano, 20090 Assago (MI).

 

CONVOCAZIONE 2^ SEDUTA PUBBLICA DI GARA:

Si comunica che la 2^ seduta pubblica di gara è fissata per il giorno 6 LUGLIO 2017, ore 14.00,presso la sede di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, in via del Bosco Rinnovato 4/A – Palazzo U9, 2° piano, 20090 Assago (MI).

 

CONVOCAZIONE 1^ SEDUTA PUBBLICA DI GARA:

Si comunica che la 1^ seduta pubblica di gara è fissata per il giorno 16 GIUGNO 2017, ore 09.00,presso la sede di Autostrada Pedemontana Lombarda Spa, in via del Bosco Rinnovato 4/A – Palazzo U9, 2° piano, 20090 Assago (MI).

Documentazione

Pubblicazione gara: 17/01/2017 Scadenza gara: 07/02/2017 Esito gara: 04/05/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lett. b) del D.lgs. 50/2016, per l’affidamento della fornitura di licenze d’uso e manutenzione sistemi IBM DATACENTER P824

Pubblicazione gara: 17/01/2017 Scadenza gara: 07/02/2017 Esito gara: 04/05/2017 CIG: 688642058E Importo: 186.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Pubblicazione gara: 16/12/2016 Scadenza gara: 31/01/2017 Esito gara: 26/09/2017 Procedura negoziata ex art. 36, comma 2, lettera c) del D. Lgs. n. 50/2016 per l’affidamento dei lavori di realizzazione delle Opere di Compensazione Ambientale da realizzarsi in Comune di Solbiate Olona e denominate “Progetto Locale PL2

Pubblicazione gara: 16/12/2016 Scadenza gara: 31/01/2017 Esito gara: 26/09/2017 CIG: 683901775C Importo: 785.078,00 €

Pubblicazione gara: 22/12/2016 Scadenza gara: 17/01/2017 Esito gara: 18/01/2017 Procedura ex art. 36 comma 2 lettera b del D.Lgs. n°50/2016 per l’affidamento del Servizio di assistenza tecnica e manutenzione degli apparati ALTHEON

Pubblicazione gara: 22/12/2016 Scadenza gara: 17/01/2017 Esito gara: 18/01/2017 CIG: 688890583D Importo: 68.000,00 €

Atti di gara

Esito procedura

Si dà avviso che la gara è andata deserta per mancata ricezione di offerte entro il termine di cui al punto 5.1 della lettera di invito.

ESITO PROCEDURA